MICRON S.r.l. investe nell’innovazione tecnologica attraverso progetti aziendali finanziati dal Programma operativo regionale (POR) FESR 2014-2020.


Azione 2.3.a.1 - Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione.

TITOLO DEL PROGETTO: "Pro.E.Qua" - Produttività, Efficienza e Qualità nelle lavorazioni meccaniche di precisione.

DESCRIZIONE: Con il presente progetto MICRON S.r.l. intende introdurre una radicale innovazione tecnologica, al proprio processo produttivo mettendo a punto una metodologia produttiva altamente automatizzata ed integrata in chiave Industria 4.0, per effettuare complicate lavorazioni meccaniche di elevata precisione di componenti meccanici strategici per l’impresa.

OBIETTIVO: Consolidare un innalzamento tecnologico mediante inserimento di quattro sistemi produttivi innovativi; Definire un processo produttivo industriale ad elevato grado di efficienza e flessibilità produttiva avvalendosi di evolute tecniche di lavorazione CNC dotate di software specifici, post-processor ed interfacce di collegamento e scambio dati.

RISULTATI: I risultati di "Pro.E.Qua" definiscono un significativo avanzamento tecnologico dei processi produttivi in uso e la qualificazione delle risorse umane interne. Questo permette a MICRON S.r.l. di aumentare la propria competitività attraverso nuovi standard di prodotto/processo e la possibilità di mettere a punto prodotti e servizi evoluti per una crescita del proprio mercato interno e del export.

Spesa ammessa: € 426.475,00 - Contributo finanziato: € 177.895,00


Azione 1.2.a - Innovazione

TITOLO DEL PROGETTO: “Nuovi sistemi integrati di processo per elevato grado di efficienza e flessibilità produttiva”.

DESCRIZIONE: Con il presente progetto MICRON S.R.L. intende intraprendere una complessa ed articolata attività volta a definire una radicale innovazione al proprio processo produttivo e alla propria organizzazione aziendale. L’idea è quella di mettere a punto una metodologia produttiva e di gestione altamente integrata, di cui attualmente l’azienda non dispone, e che rappresenterebbe per il settore una novità soprattutto se riferita alla Micro-Piccole imprese che tradizionalmente si avvalgono di processi scarsamente strutturati e digitalizzati in una situazione di contrasto con la loro elevata competenza tecnica e con la flessibilità richiesta dal mercato.

OBIETTIVO: Si tratta di mettere a punto un nuovo concept di produzione ad elevato grado di efficienza e flessibilità per il quale sarà necessario uno studio critico di definizione dello stesso e delle complesse iterazioni complementari dei diversi ambiti tecnologici interessati. A fine progetto si dovrebbe definire un’innovazione importante che permetterà una schematizzazione modulare, scalabile e ripetitiva delle fasi di lavorazione e dell’organizzazione. Una complessa serie di attività sarà effettuata per la messa a punto del nuovo processo produttivo integrato poiché non rintracciabile modelli scalabili nella realtà delle “micro e piccole imprese”. Attività da svolgere: il progetto si articola in 3 FASI con durata stimata in 18 mesi.

RISULTATI: I risultati attesi dal progetto definiranno un avanzamento tecnologico inducendo una radicale innovazione per MICRON e per le PMI del settore e permetteranno:
- automazione spinta e modulare di processi produttivi complessi con gestione efficiente di piccoli lotti discontinui di produzione;
- semplificare il trasferimento di informazioni lungo tutto il processo (dalla fase di analisi di tempi fino alla consegna finale);
- elevata produttività coniugata a flessibilità ed efficienza;
- semplificazione del processo scalabile nelle lavorazione ad alto grado di difficoltà;
- gestione informatizzata del flusso informativo con procedure standard e ripetibili;
- diminuzione degli errori, degli scarti;
- maggiore intercambiabilità operativa delle risorse aziendali;
- aumento della qualità;
- compressione dei tempi di attraversamento di processo con maggiore capacità di pianificazione delle consegne;
- aumento della produttività, della marginalità relativa e del livello competitivo;
- crescita culturale aziendale generalizzata;
- predisposizione all’adozione di logiche Lean Manufacturing strutturale.

Spesa ammessa totale: € 232.426,46 - Intensità di contributo: 40% - Contributo concesso: € 92.970,58